Archivi categoria: PREVENZIONE

APP TO YOUNG – l’App per prevenire il disagio giovanile

Questo progetto, promosso dall’Unità di Neuropsichiatria Infantile, Dipartimento Neuroscienze, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù – Roma ha lo scopo di creare un’App che permetta di mettere in atto a livello nazionale un’attività di prevenzione del suicidio in adolescenza. Tale App potrà … Continua a leggere

Pubblicato in GIOVANI, POLITICHE SOCIALI E SANITARIE, PREVENZIONE | 790 letture

WWW. IL WEB TRA PEER SUPPORT DI NUOVA GENERAZIONE E FRONTIERE PROFESSIONALI INNOVATIVE

Sono in corso le iscrizioni alla prossima Summer School che si svolgerà a Firenze il 7-8-9 settembre 2018 presso il Centro Studi CISL, via della Piazzola 71. Il numero dei posti è limitato, si invitano gli interessati a procedere con … Continua a leggere

Pubblicato in DIPENDENZE COMPORTAMENTALI, GIOVANI, POLITICHE SOCIALI E SANITARIE, PREVENZIONE | 783 letture

ALCOL, FUMO, CANNABIS, GIOCO: allarme dipendenze tra i giovani. I consigli per i genitori

In Italia il 20% dei giovani tra i 15 e i 34 anni consuma frequentemente alcolici, il 16% fuma fino al compimento dei 24 anni e il 19% ha consumato cannabis nell’arco di un anno. Inoltre è del 49% la … Continua a leggere

Pubblicato in ALCOL, CANNABIS, DIPENDENZE COMPORTAMENTALI, GIOVANI, NUOVE SOSTANZE PSICOATTIVE, POLITICHE SOCIALI E SANITARIE, PREVENZIONE, SOSTANZE PSICOATTIVE, TABAGISMO | 881 letture

SUICIDIO IN CARCERE: la Toscana vara un piano di prevenzione

Il suicidio è la seconda causa di morte in carcere. E le scelte suicidarie, e anche quelle autolesive, sono in molti casi conseguenza non necessariamente di condizioni di patologia, quanto delle condizioni di vita all’interno degli istituti di pena. Nel … Continua a leggere

Pubblicato in CARCERE, POLITICHE SOCIALI E SANITARIE, PREVENZIONE | 860 letture

PROGETTO NEVERLAND DEL DIPARTIMENTO DIPENDENZE DI FIRENZE: ALCUNI RISULTATI

È stato pubblicato sul sito di ARS il report di analisi dei dati del progetto Neverland, realizzato attraverso un finanziamento della Regione Toscana e condotto dal Dipartimento Dipendenze della ex-ASL 10 di Firenze, in collaborazione con l’Associazione Onlus Progetto Villa … Continua a leggere

Pubblicato in NORMATIVE, POLITICHE SOCIALI E SANITARIE, PREVENZIONE, SOSTANZE PSICOATTIVE | 822 letture

HIV/AIDS: STOP ALL’EPIDEMIA ENTRO IL 2030.

HIV/AIDS: stop all’epidemia entro il 2030. Ecco la strategia, le linee guida e i consigli dell’Oms. A metà del 2017, 20,9 milioni di persone affette da HIV stavano ricevendo l’ART (trattamento antiretrovirale): una copertura globale del 53% di adulti e … Continua a leggere

Pubblicato in HIV/AIDS, POLITICHE SOCIALI E SANITARIE, PREVENZIONE | 983 letture

EROINA: IL CONSUMO CRESCE TRA I GIOVANISSIMI

Nel 2016 ci sono stati 266 morti. Le nuove vittime sono giovani, spesso consumatori occasionali. Che l’eroina sia ancora su piazza e alla grande lo dicono le cifre: nel 2016 in Italia ci sono state 266 vittime, una cifra drammatica … Continua a leggere

Pubblicato in GIOVANI, PREVENZIONE | 1.082 letture

DIPENDENZA E DIFFERENZE DI GENERE, DALL’ITALIA UNA REVISIONE SULLO STATO DELLA RICERCA ATTUALE

Pubblicata sulla rivista Frontiers in Neuroendocrinology, una revisione della letteratura scientifica sulle differenze di genere nei comportamenti di dipendenza, non solo da droghe. Liana Fattore e colleghi di diversi centri di ricerca di eccellenza presenti in Italia, a Cagliari, nel … Continua a leggere

Pubblicato in POLITICHE SOCIALI E SANITARIE, PREVENZIONE | 1.665 letture

“GIOVANI, ALCOL E STILI DI VITA”: SI CERCANO ASSOCIAZIONI PER L’ADESIONE AL PROGETTO

Incidere sugli stili di vita dei giovani, educandoli a comportamenti consapevoli, è uno degli obiettivi che la Società della salute e il Comune di Grosseto stanno portando avanti, con il sostegno dell’Azienda sanitaria locale e la disponibilità di alcuni istituti … Continua a leggere

Pubblicato in ALCOL, PREVENZIONE | 1.924 letture

TUMORE AL SENO: PREVENZIONE

Ogni anno in Italia si scoprono 45.000 nuovi casi di cancro della mammella. Negli ultimi anni l’incidenza è aumentata del 14%. Questa patologia oncologica è la prima causa di tumore nelle donne.

Pubblicato in POLITICHE SOCIALI E SANITARIE, PREVENZIONE | 1.188 letture