LE CONCLUSIONI DELLA IV CONFERENZA NAZIONALE SULLE DIPENDENZE DI GENOVA

Sono disponibili gli atti ufficiali delle conclusioni della IV Conferenza Nazionale sulle Dipendenze di Genova, che rappresentano un importante documento di sintesi, dal punto di vista sia scientifico che politico, sulle varie posizioni in campo in Italia. Le conclusioni, affidate alla Dr.ssa Sabrina Molinaro del C.N.R., riportano una sintesi del lavoro dei vari tavoli tematici che hanno animato le discussioni precedenti allo svolgimento della IV Conferenza Nazionale, e danno perciò la misura dell’animato dibattito svoltosi. Continua a leggere

Pubblicato in CANNABIS, NORMATIVE, POLITICHE SOCIALI E SANITARIE, PREVENZIONE, SOSTANZE PSICOATTIVE | 32 letture

DATI ESPAD

Il progetto ESPAD (European School Survey Project on Alcohol and Other Drugs), che a livello comunitario rappresenta una delle più importanti (se non la principale) risorse per analizzare l’uso e l’abuso di sostanze nei giovani europei delle classi di età 15-16 anni, compie un rilevante passo in avanti. Da pochi giorni è infatti disponibile uno strumento che rende più agevole la consultazione e l’analisi dei dati raccolti da ESPAD nel periodo 1995-2019. L’obiettivo dello strumento è di rendere i dati ESPAD accessibili a un vasto pubblico di portatori di interessi, dalla popolazione generale ai giornalisti e insegnanti fino agli esperti di prevenzione e agli scienziati. Continua a leggere

Pubblicato in ALCOL, GIOVANI, SOSTANZE PSICOATTIVE | 26 letture

SCOMMETTIAMO SUL MUGELLO: INIZIATIVA DI SENSIBILIZZAZIONE SUL GIOCO D’AZZARDO PATOLOGICO

Tutto il Mugello scommette contro il gioco d’azzardo.
A giugno campagna di iniziative nelle biblioteche del territorio con incontri, libri e scaffali dedicati. Promuovono Ser.D. e SdS.
Collaborano i Comuni e SDIMM (Sistema Documentario Integrato Mugello Montagna Fiorentina). Continua a leggere

Pubblicato in GIOCO D'AZZARDO, PREVENZIONE | 23 letture

CANNABIS TERAPEUTICA NELLE TERAPIE DEL CANCRO: UNO STUDIO ISRAELIANO

L’anticipazione dei risultati di uno studio pubblicato sulla rivista Frontiers in Pain Research, mostra come l’uso di cannabis terapeutica possa essere piuttosto utile per il trattamento dei sintomi associati al cancro, specie nell’alleviare la percezione di dolore, depressione, ansia e insonnia. Secondo l’autore dell’articolo David Meiri del Technion Israel Institute of Technology, lo studio è “il primo ad analizzare i possibili benefici della cannabis medica per il dolore collegato al cancro nei pazienti oncologici, collezionando informazioni dall’inizio delle terapie, attraverso successivi follow-up per un esteso periodo, per poter effettuare un’analisi della sua efficacia”. Continua a leggere

Pubblicato in CANNABIS, OPPIACEI | 22 letture

CRESCONO I FUMATORI IN ITALIA NEL 2021

In occasione della giornata mondiale senza il tabacco promossa dall’OMS, a cui Cesda dedicherà nei prossimi giorni la propria newsletter mensile, l’Istituto Superiore di Sanità (Iss) diffonde i dati relativi al fumo in Italia, che registrano valori negativi, influenzati probabilmente dagli effetti della pandemia e dei lockdown. In numeri assoluti, torna a crescere per la prima volta dal 2006, il dato dei fumatori in Italia, sia uomini che donne: nel 2021 sono circa 800mila in più rispetto al 2019. Continua a leggere

Pubblicato in POLITICHE SOCIALI E SANITARIE, PREVENZIONE, TABAGISMO | 25 letture

SECONDA CONFERENZE NAZIONALE ALCOL E TAVOLI TEMATICI

A distanza di 20 anni dalla prima Conferenza Nazionale, l’edizione del 2022 è stata pensata maggiormente come un momento di confronto tra i diversi soggetti inter istituzionali che si occupano di prevenzione, presa in carico e cura di persone con disturbi da uso di alcol.  Sul sito dell’Osservatorio permanente sui giovani e l’alcol  un articolo fa una sintesi della Conferenza, con riferimento anche ai risultati emersi dalle quattro aree tematiche in cui è stata suddivisa la conferenze: –  gli interventi di prevenzione in ambito scolastico e l’aggancio precoce dei vulnerabili; – alcol e guida; – la formazione degli operatori; – le reti curanti. Continua a leggere

Pubblicato in ALCOL, POLITICHE SOCIALI E SANITARIE | 22 letture

SERVIZI PER LE DIPENDENZE DA INTERNET: UNA GUIDA ON LINE

A febbraio del 2022 è stata presentata una guida geolocalizzata e interattiva che permette di individuare velocemente i servizi che sul territorio nazionale si occupano di dipendenze da internet. La guida è stata realizzata  dal Centro Nazionale Dipendenze e Doping dell’ISS nell’ambito del progetto CCM Rete senza fili: tante connessioni possibili.
Continua a leggere

Pubblicato in DIPENDENZE COMPORTAMENTALI, POLITICHE SOCIALI E SANITARIE, PREVENZIONE | 24 letture

CARCERE E USO DI SOSTANZE: UN MANUALE PER GLI INTERVENTI SUI GIOVANI CONSUMATORI

E’ uscito in lingua italiana il “Manuale sugli Standard di Qualità per gli interventi rivolti a giovani con esperienza di uso di sostanze in contatto con il Sistema Penale”, realizzato nell’ambito del  progetto 768162 / EPPIC che ha ricevuto finanziamenti dal Programma per la Salute dell’Unione Europea (2014- 2020). Il manuale è stato “(…)  prodotto per aiutare i professionisti a migliorare la qualità degli interventi mirati ai giovani che hanno esperienza di uso di sostanze e che entrano in contatto con i sistemi di giustizia penale. Continua a leggere

Pubblicato in ALCOL, CANNABIS, CARCERE, GIOVANI, PREVENZIONE | 23 letture

XVIII RAPPORTO ANTIGONE

Il XVIII Rapporto di Antigone sulle condizioni di detenzione è, come sempre, un documento ricco di dati ed elementi qualitativi, in grado di restituire una fotografia piuttosto accurata delle condizioni di vita negli istituti pentitenziari italiani. Partendo dal numero di detenuti, si è passati dalle 53.364 presenze della fine del 2020 alle 54.134 della fine del 2021, con un tasso di affollamento medio pari al 107,4%, con situazioni però fra gli istituti piuttosto diversificate.
Continua a leggere

Pubblicato in CANNABIS | 24 letture

ALCOL E PANDEMIA

A più di due anni di distanza dall’inizio della pandemia si possono cominciare a fare delle riflessioni sul consumo di alcol in questo periodo critico, basandosi su diversi studi  internazionali. Con la chiusura dei locali e la diminuzione delle occasioni di incontro come è cambiato il consumo di questi “beni di conforto” nei mesi di pandemia?  Continua a leggere

Pubblicato in ALCOL, COVID-19, GIOVANI, POLITICHE SOCIALI E SANITARIE | 21 letture